menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In direzione discoteca con coca ed ecstasy da vendere: fermato incensurato 30enne

Il 30enne, seppur incensurato, è stato fermato con l'accusa di detenzione di stupefacente al fine di spaccio e tradotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari. In passato trovato in compagnia di uno spacciatore con 100 dosi sempre da vendere in disco

Quando sabato sera è stato fermato per un normale controllo, ha detto ai Carabinieri che stava andando a ballare. Gli uomini dell’Arma, controllando i documenti, si sono ricordati di averlo già conosciuto alcuni mesi prima in occasione dell’arresto di un pregiudicato trovato in possesso di oltre 100 dosi tra cocaina ed ecstasy. 

In quella circostanza, a bordo dell’auto dello spacciatore, c'era anche lui. Per questo motivo i Carabinieri hanno deciso di effettuare una perquisizione. Nell’auto di C.D., operaio 30enne italiano residente a Città di Castello, la pattuglia dell’aliquota radiomobile della Compagnia Città di Castello ha trovato, abilmente occultato in un vano ricavato nel rivestimento del tettuccio, un pacchetto di sigarette al cui interno c'erano 17 dosi di MDMA (ecstasy) e 3 di cocaina, per un peso complessivo di circa 10 grammi. 

Il 30enne, seppur incensurato, è stato fermato con l’accusa di detenzione di stupefacente al fine di spaccio e tradotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento