menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-contagio in Altotevere, in giro per la strada nonostante i domiciliari: multato e condannato

Nella rete dei controlli anti-coronavirus in Altotevere è finita una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. Nella tarda serata di alcuni giorni fa, i poliziotti, nel centro cittadino hanno notato un uomo camminare con al seguito dei bagagli. Gli agenti, una volta avvicinatisi all’uomo lo hanno risconosciuto immediatamente, anche perché attualmente era sottoposto agli arresti domiciliari con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti.

L’uomo, cittadino italiano 40enne, era stato arrestato dagli stessi agenti del Commissariato tifernate, in flagranza di reato, un paio di mesi prima per un furto consumato all’interno di in un bar. Anche in considerazione dei suoi numerosi precedenti l’uomo è stato arrestato per evasione e multato perchè non ha rispettato le regole anti-contagio.

Il 40enne è stato processato, con rito direttissimo: il Tribunale penale di Perugia ha convalidato l’arresto e ha accolto la richiesta di patteggiamento ad una pena di un anno e 4 mesi di reclusione per il reato di evasione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento