rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Città di Castello

Dopo anni di furti è caccia al pregiudicato per le vie della città: arrestato e spedito in carcere

Il 44enne ha collezionato anni di razzie e denunce. Ora è rinchiuso a Capanne, dove resterà per un anno e quattro mesi

Dopo anni, i Carabinieri della Stazione di Città di Castello hanno tratto in arresto un pregiudicato 44enne del posto a seguito di un ordinanza del Tribunale di Perugia per un cumulo pena relativo alla sua condanna per numerosi furti nel corso degli anni e per i quali aveva collezionato numerose denunce e arresti da parte dei militari.
 

L’uomo, che ha da poco terminato la misura di prevenzione della sorveglianza speciale, non è stato trovato all’interno della sua abitazione e non appena i Carabinieri sono riusciti a contattarlo telefonicamente, ha cercato di fregarli, dichiarando di trovarsi fuori città. I militari, però, non hanno abboccato, e hanno passato al setaccio Città di Castello. Così lo hanno trovato e arrestato nei pressi del palazzetto dello sport. Una volta ammanettato è stato spedito nel carcere di Capanne per scontare una pena di un anno e quattro mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo anni di furti è caccia al pregiudicato per le vie della città: arrestato e spedito in carcere

PerugiaToday è in caricamento