menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Follia senza fine: dopo aver aggredito due poliziotti in piazza, altre violenze in Commissariato

E' da anni uno degli incubi dell'ordine pubblico di Città di Castello. Un tunisino 47enne e la sua compagna arrestati (ma ai domiciliari). Quattro gli agenti feriti e costretti ad una profilassi sanitaria

Gli otto minuti di follia del tunisino e della sua compagna italianissima - di Città di Castello - in pieno centro storico con tanto di aggressione, spogliarello e altre mazzate agli agenti di Polizia che li aveva fermati durante un controllo, è stato solo "il primo tempo" di questa squallida vicenda.

Il VIDEO DELL'AGGRESSIONE AI POLIZIOTTI

La coppia anche in Commissariato hanno aggredito altri agenti, hanno opposto resistenza ed hanno sputato a chiunque gli capitasse a tiro. Il bollettino finale è di quattro agenti feriti per i quali addirittura sono stati sottoposti "alla profilassi sanitaria presso il locale nosocomio" essendo venuti a contatto con delle ferite che si  procurato il tunisino 47enne.

Per il momento il magistrato che si occupa dell'aggressione ha deciso per entrambi gli arresti domiciliari in attesa dei rito abbreviato previsto per domani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento