menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un volo accidentale di sei metri: "miracolato" un uomo, solo trauma alla colonna vertebrale

Un 40enne di Città della Pieve ha riportato un trauma alla colonna vertebrale dopo un volo di sei metri. Il ferito è stato trasportato all'Ospedale di Perugia per la visita completa

Un 40enne di Città della Pieve ha riportato un trauma alla colonna vertebrale dopo un volo di sei metri. La caduta è avvenuta ieri sera dalla tromba delle scale di un condominio di Tavernelle. L'uomo è stato però trasportato a Perugia, all'Ospedale Santa Maria della Misericordia, solo questa mattina dopo che i dolori sono diventati insopportabili e non riusciva a muoversi correttamente.

I medici perugini hanno riscontrato un trauma alla colonna che richiederà molto riposo e tanta fisioterapia. Ma per fortuna non rischia nessuna complicazione o disabilità. I medici, dopo aver visitato il paziente e ascoltato il suo racconto sull'incidente, lo hanno definito "un miracolato" dato che un volo di sei metri comporta traumi peggiori e drammatici. 

AGGIORNAMENTO - ORE 15 - Il 40enne aveva chiamato l'ascensore di un condominio ma quando è entrato nella cabina è sprofondato facendo un salto di 7 metri non essendo arrivato l'ascensore. Una grave anomalia tecnica che ha rischiato di provocare un incidente mortale. L'uomo è stato prima curato a Città della Pieve e poi portato a Perugia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento