Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Città della Pieve, buca nel bosco per occultare rifiuti: ai furbetti 7mila euro di sanzioni

La scoperta fatta dai carabinieri forestali in un terreno all'interno di un'azienda agricola

Hanno scoperto, in un'area boschiva, una profonda buca dove si era iniziato a gettare sia dei rifiuti di natura ordinaria che di quelli altamente pericolosi per l'ambiente. Un intervento immediato dei Carabinieri Forestali che ha permesso sia di evitare una fonte di inquinamento in una zona attigua ad una azienda agricola che allo stesso tempo di far riempire quella buca imponente di circa 30 metri cubi di terra.

Immediata è scattata la bonifica dell’area boscata con la rimozione e la differenziazione dei rifiuti gettati e successivamente il ripristino del luogo con la chiusura della buca. Il fatto è avvenuto a Città della Pieve in un'azienda Agricola dove era in corso una importante bonifica: l'affittuario deceduto  aveva per anni accumulato materiale di ogni tipo intorno all’area del casolare in cui viveva, ed era quindi giunto il momento di iniziare una importante opera di ripulitura. A carico dei responsabili sono state elevate 3 diverse sanzioni che vanno dallo smaltimento illegale di rifiuti allo scavo in area con vincolo e al movimento terra non autorizzato per un importo complessivo intorno ai 7mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città della Pieve, buca nel bosco per occultare rifiuti: ai furbetti 7mila euro di sanzioni

PerugiaToday è in caricamento