rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Perugia sempre più città dei "bambini": genitori e piccoli tutti pazzi per i laboratori creativi del sindaco Tuteri

I bambini e le bambine che hanno potuto scoprire luci e colori, forme, materiali, giocando con l’argilla e plasmando le loro incredibili invenzioni: tutti laboratori organizzati dall'educatrici dei servizi comunali. "Esperienza da ripetere"

Sono stati oltre 250 i partecipanti, tra genitori e bambini (soprattutto nella fascia di età 0-6) ad aver partecipato sabato pomeriggio alla prima edizione dei laboratori a cura dei servizi educativi del Comune di Perugia. “Cura è diritto”, questo il titolo dell’iniziativa organizzata in occasione della giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza negli spazi Cerp della Rocca Paolina. Un grande successo, visti i numeri, con i tanti partecipanti che si sono alternati adeguatamente nelle quattro ore della manifestazione, garantendo massima sicurezza e spazio per tutti.

Splendidi i laboratori preparati dalle educatrici del Comune di Perugia, con i bambini e le bambine che hanno potuto scoprire luci e colori, forme, materiali, giocando con l’argilla e plasmando le loro incredibili invenzioni. E poi impossibile non rimanere incantanti dalla maestria delle educatrici nella sala delle letture, dove i bimbi e le bimbe sono stati letteralmente ammaliati da splendide favole, rappresentate quasi come a teatro. All’evento hanno partecipato il sindaco Andrea Romizi, il vice sindaco Gianluca Tuteri, l’assessore alla cultura Leonardo Varasano, la dirigente Ilenia Filippetti, le coordinatrici ed i coordinatori pedagogici.

“E’ stata una bellissima giornata di festa – spiega il vice sindaco ed assessore alle politiche scolastiche e giovanili Gianluca Tuteri – in una location straordinaria ed affascinante come è quella offerta dalla Rocca Paolina. Un successo frutto del lavoro straordinario messo in campo da tutto lo staff dei servizi educativi del Comune di Perugia, guidato dalla dirigente Ilenia Filippetti che ringrazio, che ha consentito di ospitare bambini, bambine e genitori in ambienti accoglienti, facendoli sentire come a casa loro. Era proprio questo lo scopo dell’iniziativa: consentire ai più piccoli di scoprire nuovi spazi, divertendosi e passando qualche ora in allegria insieme ai genitori e sotto lo sguardo attento delle educatrici. Dunque un’iniziativa che si inserisce nell’ambito del progetto di educazione genitoriale per contribuire a combattere la povertà educativa”.

Il successo dei laboratori non è passato inosservato, visto che l’Amministrazione, tramite Tuteri ha deciso di rilanciare ed annuncia: “alla luce del gradimento riscontrato abbiamo deciso di far diventare questa iniziativa un appuntamento strutturato: a partire dal mese di gennaio 2023 un sabato mattina al mese i laboratori saranno riproposti presso gli Arconi. Nell’area della biblioteca ci sarà la sala per le letture, mentre nella sala Gotica verranno organizzati i laboratori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia sempre più città dei "bambini": genitori e piccoli tutti pazzi per i laboratori creativi del sindaco Tuteri

PerugiaToday è in caricamento