Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Viaggiavano nascosti nel cassone di un camion, espulsi cinque stranieri irregolari

Ordine di allontanamento per un sesto straniero. Tre minori mandati in un centro attrezzato

Espulsi cinque dei nove cittadini afghani rintracciati sul territorio di Gubbio, nascosti in un automezzo proveniente dalla Grecia.

Il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, su proposta del Questore, ha firmato cinque provvedimenti di espulsione. Inoltre, i tre minori rintracciati sono stati ospitati presso strutture adeguate. L’unico cittadino afghano richiedente asilo è stato destinato al centro di assistenza a ciò preposto.

Il Prefetto, altresì, sempre su proposta del Questore, ha adottato un decreto di allontanamento per “motivi imperativi di pubblica sicurezza”, a carico di un cittadino rumeno, gravato da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona.

Il predetto, in occasione dei quotidiani servizi di controllo del territorio effettuati dalle forze di polizia, è stato più volte trovato in compagnia di soggetti con precedenti specifici.

La sua condotta, sintomatica di un mancato inserimento ed integrazione nel contesto sociale, e la sua permanenza sul territorio nazionale risultano incompatibili con la sicurezza pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiavano nascosti nel cassone di un camion, espulsi cinque stranieri irregolari

PerugiaToday è in caricamento