rotate-mobile
Cronaca

Cinque anni senza Loredano Maranini, via dei Filosofi ricorda l'uomo e la tragedia

L'associazione "Filosofi...amo": "Nulla riporterà all’affetto di tutti noi Loredano, che rimane sempre nei nostri cuori, e ci auguriamo che fatti del genere non si ripetano mai più"

Ricorre oggi, a distanza di quattro anni, l'anniversario dell'aggressione e della morte di Lorredano Maranini a seguito di una scippo.

L’associazione di quartiere FILOSOFI…AMO insieme al figlio Marco, ricordano la figura di Loredano Maranini che il 4 ottobre 2015 fu vittima, in via della Pallotta, di uno scippo che ne provocò, il giorno seguente, la sua morte.
Grazie ad accurate indagini il responsabile, che in un primo momento era fuggito all’estero, fu finalmente preso e il giudizio che ne seguì ha portato ad una condanna a nove anni.

L’associazione “Filosofi…Amo” è da subito e sempre stata vicina alla famiglia Maranini, facendo anche pressione sulle autorità affinché il caso venisse seguito e le indagini proseguissero: una marcia silenziosa, alla quale parteciparono tante persone, percorse via dei Filosofi per tenere viva l’attenzione di tutti.

"Purtroppo però nulla riporterà all’affetto di tutti noi Loredano, che rimane sempre nei nostri cuori, e ci auguriamo che fatti del genere non si ripetano mai più" conclude la nota dell'associazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque anni senza Loredano Maranini, via dei Filosofi ricorda l'uomo e la tragedia

PerugiaToday è in caricamento