menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Breve - Atto vandalico o incidente? La locandina del Cinema Sant'Angelo nel mirino

Atto vandalico al cinema S. Angelo al Borgo d’Oro? Strappato il box metallico con le locandine del film in programmazione. “Fino alla tarda mattinata era tutto in ordine”, dice al telefono Mauro Gatti della società Cinegatti (gestita dai figli di Peppino, storico operatore del Pavone).

Sta di fatto che all’imbocco di via Lucida sono posizionati due portalocandine metallici, contenenti la pubblicità del film, con gli orari delle proiezioni. Oggi pomeriggio, intorno alle 18 (mezz’ora prima dell’apertura), il box di sinistra penzolava dal muro, retto solo dal cavo elettrico. E dire che si tratta di oggetti robustamente fissati alla parete con modalità assolutamente sicure.

Dunque, qualcuno deve aver strappato con forza, forse aggrappandosi al supporto. Peraltro il cavo elettrico che alimentava l’illuminazione interna era nastrato, in quanto la proprietà si appresta a sostituire il piccolo neon con una striscia a led. E questo costituisce una potenziale fonte di pericolo. Ragion per cui i Gatti hanno immediatamente chiamato l’assistenza per mettere in sicurezza.

Dice Mauro Gatti: “Non è detto che sia un dispetto. Già un’altra volta successe che un apetto combinò un danno”. Dunque, ad essere ottimisti, potrebbe trattarsi di danno non intenzionale. Ma chi l’ha provocato avrebbe dovuto comunque farsi vivo. Osservazione a margine: come un piccolo mezzo abbia potuto inavvertitamente strappare il box, fissato a quell’altezza, resta comunque un mistero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento