menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappa da un Cie e si nasconde a Perugia, ma era già noto alla Polizia

Bivaccava tranquillamente con i suoi amici davanti a un Kebab in via Ulisse Rocchi. Un giovane ventenne è stato così sottoposto a controllo e trasferito in Questura per i dovuti accertamenti

Alle spalle una condanna mai scontata ad un anno e tre mesi di reclusione per furto aggravato, ma lui era tornato a Perugia, dopo essere scappato da un Cie del meridione. I poliziotti lo hanno così fermato davanti a un negozio che vende Kebab, in via Ulisse Rocchi, chiedendogli di mostrare un documento.

A.M., queste le iniziali, non si è scomposto minimamente, si è frugato in tasca e ha tirato fuori un recente ordine di allontanamento dal territorio nazionale. Gli agenti, a quel punto, hanno voluto vederci chiaro e lo hanno condotto in Questura ai fini del fotosegnalamento. Controllo che ha permesso di far venire a galla il passato del giovane marocchino ventenne. È quindi stato arrestato e associato al carcere di Capanne, dove A.B. proseguirà il suo soggiorno in Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento