Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Chiese, canoniche e casolari in vendita: la diocesi di Città di Castello liquida i beni per le pensioni dei sacerdoti

Le offerte nel sito dell'istituto diocesano sostentamento del clero tifernate. Si possono scaricare planimetrie e chiedere informazioni

“In posizione assolata e tranquilla, immersa nel verde delle colline Umbre, si vende ex casa canonica con ex chiesa annessa. Entrambe gli edifici hanno il tetto completamente ricostruito in tempi recenti”.

Si apre così l’annuncio dell’istituto diocesano sostentamento del clero della diocesi di Città di Castello e che riguarda la vendita di una ex chiesa, con canonica a Sant’Andrea in Confornano. Nel sito ci sono anche i beni di altre ex parrocchie in vendita, casolari e terreni per andare a costituire una riserva per il pagamento di pensione e di salute dei sacerdoti. Parrocchie e canoniche soppresse che per secoli hanno registrato la storia della comunità, ma che a causa della crisi vocazionale e dello spopolamento delle campagna, rimangono solo come segno di un passato.

L'istituto diocesano sostentamento del clero è un ente ecclesiastico civilmente riconosciuto e ha come finalità quella di contribuire all'integrazione, fino al livello fissato dalla Conferenza episcopale italiana, della remunerazione spettante al clero per il suo congruo e dignitoso sostentamento. L'Istituto amministra un patrimonio costituito principalmente da beni immobili provenienti da ex benefici parrocchiali. Quando questi beni non sono più gestibili direttamente dalla parrocchia o dall'Istituto stesso, il loro valore viene monetizzato attraverso la vendita. Vendesi ex casa canonica con annessa chiesa parzialmente ristrutturati.

L’ex casa canonica di Confornano “si sviluppa su tre piani, per una superficie complessiva di 320 metri quadrati, ed è così suddivisa: a piano terreno una cantina, 2 fonti e 3 locali ex stalle (105 metri quadrati). Al piano secondo ingresso, 1 locale adibito ad ex scuola elementare, cucina, sala, 3 camere da letto, scarestia, bagno e disimpegno (116 metri quadrati). Al piano sottotetto 3 locali adibiti a soffitta (99metri quadrati). Ex chiesa annessa a pian terreno (69 metri quadrati). C’è la possibilità di unire rata di terreno agricolo circostante la proprietà. Trattativa riservata.

Spostandosi a San Giustino la diocesi ha messo in vendita l’ex casa canonica in località Sant’Anastasio: disposta su 3 piani, superficie 300 metri quadrati circa. Possibilità di realizzare 2 unità abitative, o 4 mini appartamenti. Il prezzo è di 150mila euro.

In vendita un complesso da ristrutturare, di 580 metri quadrati totali, composto da casa colonica, chiesa e casa canonica, a Monte Santa Maria Tiberina, in località Marzano. In posizione isolata e tranquilla in piena campagna: casa colonica disposta su due piani dalla metratura complessiva di 280 metri quadrati circa, canonica disposta su 3 piani dalla metratura complessiva di 200 metri quadrati circa e chiesa di 100 metri quadrati. Possibilità di unire rata di terreno agricolo circostante la proprietà.

Annuncio di vendita anche per un casolare in posizione panoramica e isolata a Valdimonte, da ristrutturare, dalla metratura complessiva di 230 metri quadrati circa, con la possibilità di unire rata di terreno agricolo circostante la proprietà.

Altro casolare a San Maiano, con una superficie totale di 322 metri quadrati, suddivisa in piano terra abitazione 85 metri quadrati, primo piano abitazione 87 metri quadrati, ex annessi, fienile, magazzino ed essiccatoio 150 metri quadrati.

Per chi fosse interessato c’è anche un terreno edificabile di 1.020 metri quadrati nella frazione di Badiali, con un potenziale edificatorio di 1 metro cubo per metro quadrato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiese, canoniche e casolari in vendita: la diocesi di Città di Castello liquida i beni per le pensioni dei sacerdoti

PerugiaToday è in caricamento