Speciale Chiesa, dall'ingegnere all'architetto ecco chi sono i nuovi diaconi e futuri sacerdoti

I due nuovi diaconi permanenti sono Giovanni Mirabassi e Stefano Rivecci. Quattro invece, i nuovi futuri sacerdoti

Una commovente omelia da parte del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti ai sei candidati al diaconato (quattro transeunti e due permanenti), che ha ordinato nella cattedrale di San Lorenzo di Perugia la sera del 12 settembre, nel giorno della solennità di Maria.

In questa giornata, nel capoluogo umbro, la Chiesa fa festa alla Madonna delle Grazie, e ogni anno in cattedrale viene rinnovato l’atto di affidamento della comunità diocesana alla sua protezione, attraverso la recita da parte dell’arcivescovo della preghiera scritta dal cardinale Gioacchino Pecci (papa Leone XIII) quand’era vescovo di Perugia, davanti alla splendida immagine mariana dipinta da un allievo della scuola del Perugino su una colonna della navata centrale.

I due nuovi diaconi permanenti sono Giovanni Mirabassi e Stefano Rivecci, e i quattro transeunti, che saranno ordinati sacerdoti nel corso dell’Anno pastorale appena iniziato, sono Federico Casini, Giovani Le Yang, Augusto Martelli e Pietro Squarta, seminaristi del Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” di Assisi.

Federico Casini è nato a Perugia il 7 dicembre 1981 ed ha un dottorato di ricerca in ingegneria elettronica, lavorando per un anno e mezzo in una azienda perugina che sviluppa progetti europei nel settore delle telecomunicazioni ad alte frequenze; Giovanni Le Yang è nato a Pechino il 12 giugno 1984 ed ha frequentato il Seminario diocesano della capitale cinese dal 2003 al 2006, successivamente ha lavorato presso uno studio di architetti a Shanghai per poi giungere a Perugia nel 2009 frequentando l’Università per Stranieri e dopo entrare in Seminario; Augusto Martelli è nato a Perugia l’11 novembre 1966 ed ha conseguito la laurea in Medicina veterinaria esercitando la professione dal 1993 al 2004, anno in cui è entrato nella vita monastica dell’Eremo di Montecorona; Pietro Squarta è nato a Perugia il 3 luglio 1992 e si è diplomato al Liceo scientifico statale “G. Alessi” del capoluogo umbro e successivamente è entrato in Seminario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento