Taglio sede Rai, a scendere in campo questa volta è la Cgil: "Renzi ci ripensi"

Si torna a parlare del possibile taglio delle sede Rai annunciato recentemente. La Ggil, tramite comunicato stampa, si è detta contraria

Si torna a parlare del taglio o ridimensionamento delle sedi Rai. Questa ad intervenire il segretario della Cgil che ha dichiarato, tramite nota stampa:  La logica dei tagli indiscriminati non ci convince nella stragrande maggioranza dei casi. Invece di tagliare sulla carne viva del Paese occorrerebbe reperire risorse incidendo sulle grandi ricchezze, a partire da una vera imposta patrimoniale.

“Consideriamo inaccettabile - ha poi aggiunto -, e invidiamo il Presidente del Consiglio Renzi, a non procedere sulla strada del taglio e/o del ridimensionamento della libertà di informazione riducendo il ruolo e la funzione delle sedi regionali della RAI. Anche su questo versante rischia di prevalere una logica inaccettabile di centralizzazione a livello nazionale che riduce le voci delle nostre realtà regionali. Con forza diciamo NO alla riduzione dell’offerta televisiva  a livello regionale e proponiamo che parte del canone televisivo venga finalizzato invece ad un potenziamento e ad una difesa delle sedi regionali della RAI. Nella nostra regione, la sede regionale della RAI rappresenta un presidio importante di libertà di informazione al quale la collettività regionale assolutamente non è disponibile a rinunciare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento