LA CITTA' CHE CAMBIA - La Torre degli Sciri, simbolo di Perugia, sarà bellissima di notte: 4 colori per farla risplendere

Una illuminazione ottimizzata: mette in mostra in maniera perfetta il monumento e allo stesso tempo si riduce l'inquinamento luminoso

Bianco, rosso, verde e blu: sono i quattro colori che, a secondo la programmazione serale, dipingeranno uno dei simboli della città di Perugia: ovvero la Torre degli Sciri. La prima accensione delle nuovi luci al Led è prevista il 14 dicembre alle ore 19 alla presenza del Sindaco Andrea Romizi. I nuovi proiettori, molto efficienti, sostituiscono i vecchi fari a scarica da 250 W e da 400W utilizzando le precedenti posizioni, senza arrecare disturbo alle abitazioni circostanti e limitando l’impatto.

Oltre alla minore potenza ora installata - le nuove lampade hanno potenze di 60W - viene ridotto in modo significativo l’inquinamento luminoso grazie all’utilizzo di diffusori con ottiche molto precise che permettono di indirizzare in ottimale i fasci luminosi.

Inoltre il nuovo impianto, grazie a LED RGB permetterà di ottenere colorazioni diverse programmabili da remoto. Trattandosi di uno dei monumenti simbolo della città, il colore sarà utilizzato in caso di eventi particolari di interesse per la collettività. Con l’occasione dell’accensione delle nuove luci della torre è stata illuminata la facciata della Chiesa di Santa Teresa ed è stato anche completato un impianto di illuminazione di “gala” realizzato in via degli Sciri con il contributo del Sodalizio Braccio Fortebracci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento