Cronaca

Fette di pane raffermo sparse in pieno centro per alimentare i piccioni: polemica e richiesta di sanzioni

Quando animalismo fa rima con vandalismo... e assenza di senso civico. La scoperta è stata fatta dal nostro inviato cittadino

Quando animalismo fa rima con vandalismo... e assenza di senso civico. Fette di pane sparpagliate in piazza. La faccenda va avanti da oltre un anno. Tutti lo sanno, nessuno interviene. Il fatto è semplicissimo. C’è una donna, amica dei piccioni che, ogni mattina sul presto, va in piazza IV Novembre, preferibilmente sotto le scalette della cattedrale, e sparpaglia fette di pane. Spesso toglie la polpa e la sbriciola. Poi lascia in giro le fette a fare pessima mostra intorno alla cattedrale. Ne va del decoro urbano e dell’igiene cittadina. Gli operatori della Gesenu raccolgono quel pane. Meno quando hanno già fatto il giro. In questo caso, quel cibo resta per terra. Anche ieri mattina è accaduto (foto) ed è stato necessario chiamare gli addetti alla pulizia.

Ora, posto che è vietato dare cibo ai volatili, il comportamento è sanzionabile anche per altre ragioni. Ci si chiede come mai la Municipale, che ha il posto a poche decine di metri, non metta sull’avviso questa persona diffidandola dal proseguire. E, in caso contrario, applicando sanzioni. C’era una volta l’abitudine di spargere secchiate di “spezzato” di cereali per alimentare i piccioni. Ora è vietato. Oggi si sta infatti cercando di limitarne l’invasività. Sia per la questione strettamente igienica, sia per i danni che il guano comporta a monumenti e alla città in generale.

Ci sono zone della città nelle quali, a forza di alimentarli, i piccioni hanno costituito colonie numerose e pericolose. Ne abbiamo già parlato a più riprese, evidenziando i problemi di via Ripa di Meana [Centinaia di piccioni invadono uno dei quartieri del centro storico: a rischio il decoro e la salute dei cittadini (perugiatoday.it); e ancora INVIATO CITTADINO La più grande colonia di piccioni: voi li sfamate, loro proliferano (perugiatoday.it) e infine L'INVIATO CITTADINO Bene l'ordinanza, ma non solo contro i piccioni: in via Ripa dei Meana c'è un bestiario assortito (perugiatoday.it). Speriamo che la situazione sia chiara a tutti. E chi deve intervenire… lo faccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fette di pane raffermo sparse in pieno centro per alimentare i piccioni: polemica e richiesta di sanzioni

PerugiaToday è in caricamento