Pugno di ferro del Questore: espulsi clandestini. Uno aveva occupato una casa, l'altra era una spacciatrice seriale

La Questura a tempo di record ha prima catturato e poi previsto il rimpatrio per un cladestino con precedenti per droga

 Giro di vite del Questore e del Prefetto sui clandestini che si sono macchiati di reati a Perugia. Gli Agenti della Squadra Mobile insieme alla Squadra Volante e al Posto di Polizia “Centro Storico” della Questura di Perugia hanno individuato un cittadino extracomunitario di origini tunisine, ben nascosto all’interno di un appartamento seminterrato, disabitato, nel centro di Perugia. L’uomo era clandestino e non aveva effettuato il rimpatrio volontario dopo la decisione della questura per precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. Stavolta però dovrà tornare a Tunisi: prenotato un volo charter per le prime ore della mattinata di domani con tanto di scorta da parte della Polizia. Espulso anche una cittadina di origini nigeriane di 26 anni dopo che ha scontato una pena detentiva di quasi 3 anni sempre per detenzione di droga. Dall’inizio dell’anno, la Questura di Perugia ha rimpatriato 84 cittadini extracomunitari irregolari sul territorio dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento