menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La desolazione e l'abbandono: così il centro storico perde un simbolo e un pezzo di storia

Del glorioso Caffè Medio Evo di piazza della Repubblica restano i locali, desolatamente vuoti e in palese degrado

Del glorioso Caffè Medio Evo di piazza della Repubblica restano i locali, desolatamente vuoti e in palese degrado. C’erano una volta quattro storici bar-pasticceria, in corso Vannucci, a poca distanza l’uno dall’altro. Si chiamavano Falci, Vitalesta, Sandri e Medio Evo. Il Caffè Falci era il ritrovo dei vitelloni che, da quei tavolini, lanciavano occhiate assassine alle straniere “di passo”. Il Bar Vitalesta (fondato da Peppino Vitalesta, storico giocatore del Perugia Calcio degli anni 30) era il locale degli sportivi. Il Sandri e il Medio Evo si contendevano la palma della pasticceria fine. Il poeta perugino Claudio Spinelli ricorda con orgoglio che il papà Dante “lavorav’al Medi’ Evo che ‘nn allora / era l Caffè più mèj’ arinomato”).

Tre di quegli storici esercizi rimangono nelle rispettive sedi, anche se in configurazioni e con nomi diversi. Ma il Medio Evo ha definitivamente chiuso i battenti e lo splendido immobile, ubicato al pianterreno di palazzo Baldeschi, mostra evidenti  condizioni di decadimento. La parte alta dei costoloni e le decorazioni superiori sono in stato accettabile. Ma lo zoccolo inferiore, sia come tinteggiatura che come intonaco, se la passa maluccio e dà segni tangibili di deterioramento. Almeno limitandosi a dare un’occhiata dalle vetrine che si aprono su piazza della Repubblica e su via Baldo. La ragione risiede nell’enorme cisterna (cui anticamente si attingeva acqua) che l’edificio ha in pancia. Quel serbatoio fu poi ricoperto dal pavimento. Ma tuttora l’umidità risale per il fenomeno fisico della capillarità e produce danni consistenti. Lo storico Caffè con tavolini esterni, dopo vari passaggi di gestione, era finito nelle mani di Barbara Baglioni, pasticcera egregia con laboratorio in via Annibale Vecchi, all’Elce. Quartiere dove gestisce anche il Caffè B&B. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento