menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, sei cabine dismesse ex Enel diventano laboratori d'arte

Il progetto Comune-studio Hoflab-Accademia riguarda alcune vie del centro storico di Perugia: in Via del Castellano, Via del Cane, Via del Fagiano, Via Faina, Via del Piscinello, Via delle Forze

Sei cabine elettriche dell'Enel dismesse saranno trasformate in luoghi per le esposizioni d'arte e in laboratori per artisti e designer di casa nostra. Un progetto che riguarda alcune vie del centro storico di Perugia: in Via del Castellano, Via del Cane, Via del Fagiano, Via Faina, Via del Piscinello, Via delle Forze. Inoltre lo studio di ingegneri perugini HOFLAB (Paolo Belardi, Simone Bori, Matteo Scoccia, Carl Volckerts), con il sostegno del Comune di Perugia e dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”, hanno previsto tutti accorgimenti eco-sostenibili: panelli solari per ottenere energia, cisterne per l'acqua piovana per i servizi igienici e tanto legno. 

IL PROGETTO: E’ previsto l’inserimento all’interno delle cabine di un modulo prefabbricato ecosostenibile, con struttura portante in legno. Nuovi eco-luoghi, per l’occasione denominati ARTISiTI, che ospiteranno laboratori temporanei per giovani designer che con la loro produzione artistica, oltre a valorizzare loro stessi, fungeranno da divulgatori dello stile italiano in maniera diffusa nel tessuto urbano. Il modulo prefabbricato ecosostenibile, realizzato fuori opera, è composto da due elementi di cui uno inferiore e uno superiore. L’elemento inferiore è adibito a laboratorio e spazio esposizione/vendita.

Mentre l’elemento superiore (l’altana tecnologica) è costituito da una struttura leggera in profilati metallici e tamponatura in policarbonato traslucido che funge anche da segnale luminoso notturno. Questo livello presenta una copertura composta da pannelli fotovoltaici (per la produzione di energia elettrica) e da pannelli solari (per la produzione di acqua calda sanitaria) e contiene tutti gli impianti tecnologici utili per i vari sistemi di produzione energetica, oltre alla cisterna a doppia camera utilizzata da un lato per il recupero dell’acqua utile per il servizio igienico e dall’altro per l’utilizzo dell’acqua del laboratorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento