Notte folle in centro, non solo devastazioni. I clan dello spaccio minacciano e picchiano alcuni giovanissimi

La denuncia è emersa grazie ai video che abbiamo pubblicato sui disordini e le risse la notte tra il 19 e il 20 agosto scorso. Ferito un 18enne. "Siamo stufi di non sentirci sicuri nella nostra città"

Nuove testimonianze si susseguono dopo la notte folle dei clan della droga in centro a Perugia. Non solo scontri tra rivali stranieri, danneggiamenti ad auto e motorini e inseguimenti nei vicoli, la notte tra il 19 e 20 agosto - secondo quanto appreso da perugiatoday.it da testimoni diretti - il gruppetto formato 4-5 tunisini si è accanito senza motivo anche contro alcuni giovanissimi che si trovavano in centro e stavano percorrendo, intorno alle 1, via delle cantine.

VIDEO Notte da incubo in centro: le immagini dell'inizio della rissa tra i due clan, autori anche di atti vandalici

I malcapitati - due minorenni e un maggiorenne - si sono beccati all'inizio insulti e minacce e poi uno di loro - un ragazzo di 18 anni - è stato picchiato e mandato ko. I giovani hanno riconosciuto gli aggressori grazie ai video pubblicati dal nostro giornale (1) vandali in azione 2) rissa tra clan) ed hanno così segnalato il tutto. 

VIDEO Le immagini della video-sorveglianza:  vandalismo in centro,  la furia del branco nel vicolo

"Il nostro amico sta bene solo qualche livido, uguale per le ragazze, ma siamo stufi, stufi di non sentirci sicuri nella nostra città": ci hanno riferito contattando la nostra redazione. Serve, oggi come in passato, il pugno di ferro di Comune e Forze dell'Ordine per evitare che i clan dello spaccio ritornino a spadroneggiare nelle piazze e nei vicoli del centro storico. Purtroppo ci sono tutti i segnali per un potenziale ritorno. Perugia non può e non deve permetterlo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento