menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Censis incorona di nuovo l'Università di Perugia: è la migliore tra i grandi atenei statali

Perugia, secondo il Censis, è un'eccellenza per comunicazione, servizi digitali e internazionalizzazione, e batte Pavia e Parma

E Perugia è di nuovo in testa. Il Censis stila ancora una volta le pagelle per le università italiane. Per prima cosa, l'istituto di ricerca divide le università tra statali e non statali, e poi le raggruppa in categorie omogenee per dimensione e numero di iscritti. Il dossier ha stilato la bellezza di 40 classifiche, dove spiccano Bologna tra le mega statali, la Bocconi di Milano tra le private, Perugia tra i grandi atenei, Siena tra i medi e Camerino tra i piccoli.

Schermata 2017-07-03 alle 09.50.57-2

E veniamo all'Unipg. Prima tra i grandi atenei statali (tra i 20mila e i 40mila iscritti). Perugia, secondo il Censis, è un'eccellenza per comunicazione, servizi digitali e internazionalizzazione, e batte Pavia e Parma. Al quarto posto una nuova entrata, l'Università di Modena e Reggio Emilia.

Tra le università statali che contano oltre 40mila iscritti, invece, vince Bologna con il punteggio complessivo di 92. Siena si prende il vertice dei medi atenei (da 10 a 20mila iscritti), battendo Trento. Tra le piccole università, fino a 10mila iscritti, Camerino batte Teramo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento