Castel del Piano, si barrica in camera per evitare le botte: l'ex ubriaco entra in casa

Ancora un caso di violenza e persecuzione nei confronti di una donna che aveva deciso di interrompere la relazione con il quale aveva avuto due figli di 4 e 10 anni

E' stata costretta a barricarsi in camera per evitare di prenderle ancora di santa ragione come gli era capitato durante il matrimonio e anche ora che la storia era finita con il suo compagno. A scongiurare il peggio sono stati gli agenti della Volante che sono giunti nella casa di Castel del Piano e hanno dovuto lottare per placare l'uomo - un 48enne residente a Siena - che era completamente ubriaco. L'ex marito era talmente imbestialito che si scagliato anche contro la Polizia ferendo ad una mano un agente.

A quel punto sono scattate le manette e il trasferimento in Questura. La donna è stata aggredita appena dopo che il 48enne aveva riportati a casa i due figli di 10 e 4 anni.  La donna ha ammesso che subiva violenze da tempo e che la situazione era peggiorata dopo che aveva iniziato a frequentare un altro uomo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento