Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

'Caso Meredith', Sollecito ha il permesso di dimora per la Svizzera: ma potrebbe saltare

Raffaele Sollecito sarebbe già in possesso di un permesso per poter risiedere a Lugano in Svizzera, e secondo alcune indiscrezioni, il ragazzo sarebbe in procinto di partire

Raffaele Sollecito sarebbe intenzionato a trasferirsi in Svizzera e più precisamente a Lugano, e inoltre sarebbe già in possesso di un permesso di tipo B grazie a cui può stabilirsi in Svizzera per motivi di lavoro. Lo scrive il Corriere del Ticino e a quanto si evince, l'idea di procurarsi una sorta di 'piano B' non sarebbe recente ma ponderata nel tempo.

"La richiesta è stata inoltrata regolarmente nel dicembre 2012 - conferma il capo della Sezione della popolazione, Attilio Cometta - e il permesso è stato rilasciato nel mese di gennaio scorso. Il fatto che la Corte di Cassazione ha annullato la sentenza assolutoria di seconda istanza a favore del Sollecito, non ha ripercussioni sulla possibilità di rimanere in territorio elvetico. Contro questa persona una condanna penale cresciuta in giudicato, sebbene il reato possa essere grave, non sussiste - spiega Cometta - e già solo per questo fatto un provvedimento di revoca del permesso non è sostenibile".

Ma la cosa potrebbe non finire così facilmente per Sollecito, infatti : "Un eventuale impedimento potrebbe sorgere a questo punto solo se l'autorità italiana dovesse decidere di limitare gli spostamenti del giovane, impedendogli di risiedere per un minimo di sei mesi in Svizzera come prevede il permesso di dimora B che, in quel caso, potrebbe di conseguenza venir revocato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Caso Meredith', Sollecito ha il permesso di dimora per la Svizzera: ma potrebbe saltare
PerugiaToday è in caricamento