menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va a cena dell'amico e violenta la ragazza di lui, adesso è il momento dei testimoni

Ieri, 10 giugno, nuova udienza che vede come imputato un 28enne romeno, accusato di avere violentato la fidanzata dell'amico. Il 7 ottobre verranno ascoltati gli ultimi testimoni

Per il Pubblico Ministero Gemma Milani ha violentato la ragazza del suo migliore amico dopo aver aspettato che la giovane restasse da sola in casa in via Marsala. Il fatto risale ad un anno e mezzo fa e avvenne nello stesso giorno di un'altra violenza sessuale che si consumò a Monteluce. La richiesta di rinvio a giudizio è rivolta ad un 28enne romeno mentre la vittima è una 22enne moldava. I Carabinieri hanno condotto le indagini dopo la denuncia scattata al Pronto Soccorso da parte della ragazza che aveva vistose ecchimosi e ferite al collo e alle braccia. Il 20 maggio l'udienza preliminare dove le difese ribadiranno che il rapporto sessuale c'è stato ma era consenziente.

Adesso l’avvocato Serena Brachetti che assiste il giovane, ha chiesto l’abbreviato condizionato all’acquisizione di alcuni importanti documenti. Nel corso del procedimento la difesa ha voluto sottolineare che il rapporto tra i due è stato assolutamente consenziente e che in realtà non c’è stata nessuna violenza. Il giudice deciderà sull’abbreviato condizionato il prossimo 7 ottobre. Giorno in cui verranno inoltre ascoltati gli altri testimoni, prima di procedere alla discussione finale.

LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI - Il presunto violentatore era stato invitato a cena dalla coppia per passare una serata in allegria. Secondo i testimoni però si era ecceduto con l'alcol. Dopo alcune ore tutti se ne vanno dall'appartamento dove resta soltanto la 22enne per mettere a posto piatti e stoviglie. A questo punto il romeno sarebbe tornato e dopo essere entrato con la scusa di aver dimenticato il telefono ha costretto la ragazza a seguirlo in camera dove si è consumata la violenza. Poi la fuga e soltanto dopo essere stato braccato dai carabinieri si è costituito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento