menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caserma polizia stradale Perugia intitolata a Luca Benincasa

La Caserma della Polizia Stradale per l'Umbria e della Sezione Polizia Stradale di Perugia intitolata alla memoria dell'Assistente della Polizia Luca Benincasa, medaglia d'Oro al Valor Civile, deceduto in servizio

Sono passati oltre 10 anni da quel marzo del 2002, quando l'agente della stradale Luca Benincasa perdeva la vita durante il servizio. Oggi, 9 ottobre, una nota della polizia stradale informa della prossima intitolazione della Caserma sede del Compartimento Polizia Stradale per l'Umbria e della Sezione Polizia Stradale di Perugia alla memoria dell’Assistente della Polizia, medaglia d’Oro al Valor Civile.

Ripercorrendo quei terribili momenti, il 22 marzo del 2002, l’Agente Benincasa, veniva comandato in qualità di autista, con orario 08.00/14.00, insieme al Sostituto Commissario Lamberto Crescentini in servizio di vigilanza stradale apparecchiatura speciale “PROVIDA”

Intorno alle 10.20 circa, in località Taverne di Corciano, sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle, in direzione del capoluogo, i suddetti agenti, mentre erano in marcia intimavano l'alt ad un'auto adibita al servizio taxi, i cui occupanti non obbedivano all'ordine di fermarsi ed esplodevano nei confronti del personale di polizia numerosi colpi di arma da fuoco.

I dipendenti, gravemente feriti, venivano prontamente soccorsi e trasportati d'urgenza all'allora Ospedale Silvestrini. Ma alle ore 22:00, l’agente Scelto Luca Benincasa, ventottenne, colpito alla testa veniva giudicato clinicamente morto, mentre il 29 marzo 2002 il Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, decretava per l’Agente Scelto la promozione per merito straordinario alla qualifica di Assistente della Polizia di Stato, a decorrere a tutti gli effetti dal 22 marzo del 2002.

Per i fatti su esposti, alla vedova Benincasa, la Signora Torresi Anna, il Presidente della Repubblica conferiva il 10 aprile, in occasione della Festa della Polizia, la Medaglia d’oro al Valor Civile alla Memoria con la seguente motivazione: “Impegnato assieme al Sostituto Commissario Crescentini Lamberto a garantire, con una mirata attività di controllo la sicurezza degli automobilisti sul raccordo autostradale Perugia­Bettolle, con grande professionalità e prontezza di spirito, si affíancava con l'auto di servizio ad un autoveicolo  che viaggiava ad alta velocità per contestargli l’infrazione. Gli occupanti di quest’ultimo, pericolosi  rapinatori, per sfuggire al controllo esplodevano numerosi colpi di pistola che raggiungevano l'Agente Scelto Luca Benincasa stroncandone la giovane vita, che egli sacrificava ai più nobili ideali di altruismo ed attaccamento al dovere. Perugia, 22 marzo 2002".

Luca era residente a Collestrada dove viveva insieme alla moglie Anna Torresi ed al figlio Francesco di tre anni.

La cerimonia per l'intitolazione della caserma avrà luogo il prossimo 11 ottobre 2012 alle ore 11.00 alla sede della  Polizia Stradale in Perugia, Via Ruggero D’Andreotto 2/D, alla presenza del Direttore Centrale per le Specialità della Polizia di Stato, Prefetto Santi Giuffrè, in rappresentanza del Capo della Polizia e del Prefetto di Perugia Dott. Vincenzo Cardellicchio.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento