Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Case Bruciate, il nuovo centro per l’infanzia fa un balzo in avanti: ecco il progetto e i tempi del cantiere

Compie un ulteriore e decisivo passo in avanti il nuovo centro per l’infanzia di Case Bruciate. E’ stato approvato, infatti, dalla giunta nel corso della seduta del 23 novembre lo schema di convenzione con il ministero dell’Istruzione da sottoscrivere per l’attuazione dell’intervento, finanziato nell’ambito del piano nazionale di ripresa e resilienza. Il vice sindaco ed assessore con delega alle politiche scolastiche e giovanili Gianluca Tuteti ha spiegato che il progetto in esame ha un costo complessivo di circa 3 milioni di euro, di cui 330mila a carico del Comune di Perugia quale quota di co-finanziamento.

L’intervento prevede il completo abbattimento della struttura esistente, ormai vetusta, e la costruzione di un nuovo edificio. Nella convenzione sono dettagliati i tempi di realizzazione: il 30 giugno 2023 prevista  consegna dei lavori alla ditta -entro il 31 dicembre 2025: conclusione dei lavori e in il 30 giugno 2026 il certificato di collaudo.

“Accogliamo con soddisfazione questo ulteriore passo in avanti del progetto di valorizzazione delle strutture comunali di Case Bruciate – spiega il vice sindaco Gianluca Tuteri – che saranno interessate nei prossimi mesi da significativi interventi di riqualificazione. Il riferimento è innanzitutto alla cosiddetta palazzina “Manzoni” i cui lavori di messa in sicurezza ed adeguamento partiranno a breve e poi al centro dell’infanzia per il quale si prevede l’abbattimento dell’edificio esistente e la successiva costruzione di un nuovo plesso, dotato di tutte le innovazioni ed i confort. Si tratta di opere strategiche per la città di Perugia perché ubicate in un’area densamente abitata in cui insistono molteplici strutture scolastiche. E’ un’opera che conferma la volontà del Comune di Perugia di mettere mano, progressivamente, a tutte le scuole del territorio, in molti casi vetuste e non più adatte alle nuove esigenze educative. Vorrei in questa sede ringraziare lo staff dell’U.O. edilizia scolastica, guidato dalla dirigente Monia Benincasa, per l’impegno profuso che c’ha consentito di intercettare anche questo finanziamento nel pnrr 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case Bruciate, il nuovo centro per l’infanzia fa un balzo in avanti: ecco il progetto e i tempi del cantiere
PerugiaToday è in caricamento