menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa del Diavolo, la Borghesi denuncia il degrado e l'incuria nell'unica area verde della frazione

Erika Borghesi, consigliere comunale PD, ha presentato questa mattina un’interrogazione al Sindaco e alla Giunta sullo stato di saluite dell’area verde di Casa del Diavolo che versa, attualmente, in uno stato di incuria tale da renderebbe l’unico parco della frazione, adiacente al plesso scolastico, di fatto inutilizzabile o poco utiizzabile. L'esponente del Pd ricorda che accade questo in città nonostante il verde pubblico sia un punto cardine del programma di governo dell’attuale amministrazione e fiore all’occhiello dell’azione del vicesindaco. "Troppo spesso i fatti hanno dimostrato e dimostrano il contrario; sono per lo più le associazioni territoriali, dove ci sono e con un impegno non sempre sostenibile dalle risorse a loro disposizione, a svolgere gli interventi di ordinaria gestione" ha spiegato la Borghesi. 

"La presenza del verde - ha concluso il consigliere comunale del Pd - risponde non solo a bisogni estetici e ambientali, ma contribuisce fattivamente ad aumentare il livello di percezione della sicurezza, sviluppa la socialità a favore delle fasce più deboli come bambini e anziani. L’amministrazione non ha saputo cogliere le opportunità e svolgere un’attenta e adeguata valutazione delle risorse necessarie, tanto da non permettere all’Agenzia Forestale Regionale di programmare puntuali e continuativi interventi; per questo motivo si chiede di conoscere realmente qual è il piano che si intende, se si intende, finalmente mettere sul tavolo  per il verde della città e del territorio comunale, qual è la visione di insieme e si è in grado di realizzarla.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento