rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca

Compra casa all'asta, ma non può entrarci perché ci vive una coppia di anziani con un diritto di locazione a vita

La Cassazione accoglie il ricorso e rinvia alla Corte d'appello di Perugia per un nuovo giudizio

Compra una casa all’asta, ma non può andarci ad abitare perché ci vivono gli anziani genitori dell’esecutato e non possono essere mandati via in forza di una donazione “vita loro durante ad alloggio gratuito su porzione dell’immobile”.

L’acquirente ha preso possesso del bene al termine di una procedura di vendita all’asta da parte della banca che vantava un credito nei confronti del proprietario dell’immobile. Quando ha provato a entrarne nel pieno possesso, però, ha dovuto chiederne la liberazione, “risultando occupato dai genitori del debitore esecutato”, i quali avevano donato i beni all’esecutato con un’obbligazione, cioè quella “di dare ai donanti, vita loro durante, alloggio gratuito nel piano rialzato dell’allora costruendo edificio”.

Di fronte a questa clausola il giudice dell’esecuzione ha confermato l’impossibilità di procedere all’ordine di liberazione, dato che gli occupanti “sembrano avere un titolo opponibile da atto trascritto”. A quel punto l’acquirente si è rivolto alla Cassazione sostenendo che “né la perizia”, effettuata nel corso della procedura esecutiva, “né il bando di vendita”, definissero “come opponibile alla procedura l’occupazione dell’immobile”, e ciò perché quella assunta dal donatario non poteva che essere “un’obbligazione di carattere personale”.

I giudici di Cassazione hanno dato ragione all’acquirente ritenendo che “non è opponibile ai creditori procedenti ed all’aggiudicatario l’obbligazione assunta nell’atto di donazione di un immobile, dal donatario nei confronti del donante, avente ad oggetto la concessione in godimento del medesimo per tutta la vita naturale dei beneficiari”. Da qui l'accoglimento del ricorso e il rinvio alla Corte d'appello di Perugia per un nuovo giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra casa all'asta, ma non può entrarci perché ci vive una coppia di anziani con un diritto di locazione a vita

PerugiaToday è in caricamento