Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico

Commerciante perugina e i suoi cartelli anti- crisi in via Oberdan: "Qui prezzi umani"

Cartelli speciali in via Oberdan. Dove una gioielleria, gestita da una spiritosa signora perugina, propone cartelli artigianali, connotati da senso dell’umorismo e autoironia

Cartelli speciali in via Oberdan. Dove una gioielleria, gestita da una spiritosa signora perugina, propone cartelli artigianali, connotati da senso dell’umorismo e autoironia. Per invogliare i clienti a entrare, un cartello (sulla vetrina del negozio “Via Oberdan, 4”) recitava, tempo fa, “Prezzi bestiali”. Scritta in cui l’aggettivo è utilizzato in speciale forma perugina, dato che, nel nostro dialetto, “bestiale” sta per “notevole, eccezionale”.

L’ultima scritta, ancora più divertente, dice: “Prezzi umani”. Termine che sta per “ragionevoli” e che richiama un’espressione usata dalla tragica icona di Fantozzi. Il simbolo dell’impiegato modello era solito apostrofare il superiore arrogante e spocchioso, che lo maltrattava, con la mitica battuta “Quant’è umano lei!”. La commerciante perugina  non è certamente priva di umorismo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commerciante perugina e i suoi cartelli anti- crisi in via Oberdan: "Qui prezzi umani"

PerugiaToday è in caricamento