menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il neo-cardinale Bassetti resta in Umbria: "Porterò avanti gli impegni presi"

La notizia della nomina era già nell'aria da tempo, ma nonostante monsignore Gualtiero Bassetti sia divenuto cardinale farà fede alla parola data e rimarrà vicino ai fedele. L'incontro il 25 febbraio

Non lascerà l’Umbria nonostante la nomina a Cardinale, monsignore Gualtiero Bassetti che fedele alla parola data, manterrà tutti gli impegni presi, a cominciare dagli esercizi spirituali con i sacerdoti diocesani, in corso a Foligno fino a venerdì prossimo.

La notizia arriva direttamente dalla Curia di Perugia-Città della Pieve che a suo tempo per bocca stato monsignor Elio Bromuri, direttore dell'Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali aveva sottolineato: "La scelta non è caduta a caso sul nostro Pastore: Papa Francesco ha certamente visto in lui una persona che ha capito il nuovo corso pastorale che intende introdurre nella Chiesa universale e in questi mesi ha avuto l'occasione di poter riconoscere nel vescovo di Perugia colui che più prontamente e meglio di altri incarna quella 'conversione pastorale' da lui promossa. Monsignor Bassetti - aveva ricordato don Bromuri - da tempo ne ha parlato con insistenza ed entusiasmo anche perché corrisponde alla sua indole personale e al suo stile di vita".

Il neo-cardinale è comunque deciso a incontrare la stampa il prossimo 25 gennaio in occasione della festa di san Francesco di Sales

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento