Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Detenuto tenta di uccidersi nel carcere di Perugia, salvato dall'agente di polizia penitenziaria

Durante il giro di controllo notturno l'uomo è stato trovato sotto il letto con la testa infilata in un sacchetto della spazzatura

Tragedia evitata nel carcere di Perugia, dove è stato sventato il suicidio di un detenuto (un nordafricano di circa 50 anni) che ha cercato di uccidersi nella sua cella.

Notte di tensione e paura a Capanne: detenuto spacca tutto e dà fuoco al materasso in cella

Secondo quanto riferito dal sindacato della polizia penitenziaria Uilpa l'episodio è accaduto nella notte tra venerdì e sabato scorsi, quando durante il consueto giro di controllo l'uomo è stato trovato sotto il letto con la testa infilata in un sacchetto della spazzatura stretto intorno al collo. L'agente che lo ha trovato ha dato subito l'allarme e ha liberato il detenuto dal sacchetto salvandogli così la vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto tenta di uccidersi nel carcere di Perugia, salvato dall'agente di polizia penitenziaria

PerugiaToday è in caricamento