menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbria, ancora tensione in carcere: violenta rissa tra detenuti, ci sono feriti

"Situazione di estremo pericolo". Tensione alle stelle nelle carceri, questa mattina è scoppiata un'altra violenta rissa

Ancora un brutto episodio nelle carceri umbre. L'ultimo, in ordine cronologico, risale a questa mattina nella Casa circondariale di Terni. Un gruppo di detenuti, otto tra albanesi, nordafricani e un italiano, ha dato vita a una violenta rissa e alcuni di loro sono rimasti feriti. "La situazione è davvero grave"- commenta Fabrizio Bonino, segretario nazionale del sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe).

"Poteva essere un evento critico podromico di tensioni e violenze, sventato in tempo dal tempestivo intervento dei poliziotti penitenziari in servizio nel carcere ternano".  Donato Capece, segretario generale del Sappe, aggiunge: "E' solamente grazie ai poliziotti penitenziari, agli eroi silenziosi del quotidiano con il Basco Azzurro a cui va il ringraziamento del Sappe per quello che fanno ogni giorno, se le carceri reggono alle costanti criticità". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento