menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va a trovare il fidanzato in carcere, fermata con la droga nascosta nelle parti intime

Trovata in possesso di tre pasticche di Subotex, una sostanza molto simile al metadone. Per la donna è scattata la denuncia

Una giovane donna di 25 anni è stata fermata dagli agenti della penitenziaria e denunciata mentre si trovava nella sala colloqui del carcere di Perugia, in attesa di incontrare il fidanzato detenuto. A fiutare la droga - tre pasticche di Subotex  - i cani della guardia di finanza. Le pasticche di Subotex (sostanza simile al metadone), erano celate all'interno delle parti intime della giovane. Denunciata a piede libero per detenzione ai fini di spaccio, con l'aggravante della tentata introduzione delle pasticche nel penitenziario, la donna (difesa dall'avvocato Donatella Panzarola) ha comunque spiegato che non erano destinate al compagno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento