I carabinieri in prima linea nella ricerca di persone scomparse: salvati due uomini a Valfabbrica e Assisi

I carabinieri della provincia di Perugia sono sempre più impegnati, oltre che ad arginare la piaga del crimine, anche nella ricerca delle persone che si sono allontanate dalle proprie abitazioni facendo così cadere nell’angoscia parenti ed amici che ne hanno denunciato la scomparsa anche durante la notte non vedendoli ritornare. Gli ultimi due casi, per fortuna finiti positivamente, riguardano il territorio di Valfabbrica e di Assisi.

I militari hanno riportato a casa, dai rispettivi familiari, due uomini di cui si erano perse le tracce: un 35enne di Valfabbrica, con problemi psichici, che si era allontanato dalla propria abitazione senza dare spiegazioni alla famiglia; un 76enne di Assisi che era uscito di casa ma poco dopo avendo perso l'orientamento non era più in grado di ritrovare la via dell'abitazione. Entrambi, dopo la disavventura, non hanno subito conseguenze fisiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento