Controlli serrati in vista dell'esodo estivo: tra espulsi, patenti ritirate e assuntori di droghe

I Carabinieri della Provincia di Perugia hanno effettuato una serie di controlli a tappeto su tutto il terriotiro. Tre denunce e una patente ritirata

Intensificati i controlli da parte dei militari del comando provinciale in vista dell’esodo estivo. Tante le persone che sono state fermate, ma a farne le spese, questa volta, sono state un 31enne di origine albanese, S.E., accusato di essere rientrato in Italia sprovvisto dell’autorizzazione dopo essere stato espulso dalla Questura di Perugia.

A finire nella rete dei militari, ma questa volta di Gualdo Tadino, anche un romeno e un cittadino italiano, trovati in possesso di un grammo di cocaina e due grammi di marijuana. I due sono stati denunciati alla Prefettura di Perugia quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Infine a Passignano sul Trasimeno, i Carabinieri, a seguito di un controllo sulle strade, hanno fermato un uomo residente ad Arezzo e lo hanno denunciato per guida in stato di ebrezza. Poiché il tasso alcolico non superava l’1,5 non si è reso necessario procedere con il sequestro del mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

  • Segano una quercia e prendono la legna, peccato fosse del Comune: denunciati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento