Ufficialmente espulsi, invece erano a spasso per Perugia: arrestati

Espulsi e rimpatriati a maggio e agosto: erano di nuovo in città, ammanettati

Ufficialmente erano stati espulsi a maggio e ad agosto di quest'anno. E rimpatriati. Invece sono di nuovo a Perugia. I carabinieri li hanno individuati nel corso dei controlli e arrestati. Si tratta di un albanese e di un tunisino, entrambi pregiudicati, stanati dai militari del nucleo radiomobile e della stazione Fortebraccio. 

I due, secondo le verifiche degli uomini dell'Arma, erano stati espulsi e rimpatriati a maggio ed agosto con un provvedimento della Prefettura di Perugia. Per cinque anni non potevano tornare in Italia. I due stranieri sono stati arrestati e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di essere processati con il rito direttissimo. I due arresti sono stati convalidati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

  • La fortuna bacia Perugia, super vincita con una schedina da tre euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento