menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di delirio: c'è chi gira con un coltello, chi ruba il gas e chi pesta a sangue la rivale

Beccati stranieri già espulsi e sorvegliati speciali a spasso: locali al setaccio e posti di blocco per strada

Controlli a tappeto dei carabinieri di Assisi in tutto il territorio. Posti di blocco a pioggia e raffica di denunce. Il bilancio è di 58 mezzi e 96 le persone identificate, più due locali pubblici e i soggetti sottoposti a misure alternative alla detenzione, cautelari e di prevenzione.
A Bastia Umbra i militari hanno denunciato un senegalese, beccato con un coltello a serramanico con 12 centimetri di lama.

Ubriaco al volante a 53 anni, addio patente: dalle tasche del passeggero spunta anche l'eroina 
Furti in serie nelle case di Perugia, predone beccato con le mani nel sacco

E ancora. Un sorvegliato speciale sottoposto alla misura di prevenzione con obbligo di dimora nel comune di residenza è stato invece denunciato per non avere ottemperato agli obblighi a lui imposti dal Tribunale. E non è finita qui. Una pattuglia di carabinieri è intervenuta per sedare una rissa “per futili motivi”. Una volta riportata alla calma la situazione, i militari hanno denunciato per minacce e lesioni di una cittadina tunisina residente a Santa Maria degli Angeli. Beccato a spasso e denunciato un giovane nigeriano, già espulso dallo Stato. Infine, i controlli effettuati dalla pattuglia dei carabinieri di Cannara hanno permesso di denunciare una trentenne rumena per furto di gas: la donna aveva riattivato il contatore del gas già sigillato dalla società fornitrice per pregressa morosità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento