menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in casa, controlli a tappeto dei carabinieri: 70 persone identificate, scatta una denuncia per ricettazione

I controlli preventivi hanno interessato soprattutto le frazioni collocate a sud di Città di Castello (San Maiano, Cinquemiglia, Promano), l’area attorno a Pistrino, frazione di Citerna e le frazioni Selci e Lama di San Giustino

Settanta persone e quarantanove veicoli controllati dai carabinieri della Compagnia di Città di Castello nel corso di un servizio sul territorio finalizzato al contrasto dei furti in appartamento. Ai controlli hanno preso parte le pattuglie delle Stazioni di Città di Castello, Citerna, San Giustino e dell’Aliquota Radiomobile del Norm della Compagnia di Città di Castello, che si è concentrato in particolare su alcune aree che erano state prese di mira dai ladri nell’autunno scorso.

I controlli preventivi hanno interessato soprattutto le frazioni collocate a sud di Città di Castello (San Maiano, Cinquemiglia, Promano), l’area attorno a Pistrino, frazione di Citerna, nonché il vasto territorio attorno alle frazioni Selci e Lama di San Giustino.

Contestualmente è stato denunciato per ricettazione un operario di origini nordafricane trovato in possesso di un telefono cellulare che era stato sottratto ad una anziana di 82 anni di Città di Castello ad agosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento