Beccato a vendere cocaina a una casalinga, spacciatore arrestato: 21enne in manette

Arrestato e condannato a un anno e 8 mesi di carcere, nulla osta per l'espulsione

Beccato e ammanettato. I carabinieri di Valfabbrica hanno arrestato un cittadino albanese 21enne, senza fissa dimora e clandestino. Il giovane è stato sorpreso dai militari mentre consegnava una dose di cocaina ad una donna albanese, casalinga, residente a Bastia Umbra. 

Perquisite l'auto e la casa del 21enne. I carabinieri hanno trovato altre 14 bustine di cocaina e 1300 euro in contanti. Arrestato e giudicato con rito direttissimo: è stato condannato ad 1 anno e 8 mesi con nulla osta all’espulsione. La donna è stata segnalata alla Prefettura di Perugia quale assuntrice di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento