Città di Castello, ha poco più di 18 anni ma già spaccia cocaina: arrestato

Condannato a due anni di reclusione e 600 euro di multa

Individuato e ammanettato dai carabinieri di Città di Castello. Il ragazzo, poco più che maggiorenne, è stato posto agli arresti domiciliari e processato con rito direttissimo. L'arresto è stato convalidato e il giovane ha patteggiato la pena con una condanna a due mesi di reclusione e 600 euro di multa. 

I militari da tempo tenevano sotto controllo il giovane residente nel comune di San Giustino. Dopo giorni di appostamenti e indagini, è stato fermato e trovato in possesso di diversi grammi di cocaina già confezionata in dosi e pronta per lo spaccio, oltre ad altro materiale usato per il peso e confezionamento. Il ragazzo, secondo i carabinieri, aveva un ruolo 'discreto' nello spaccio dell'Alto Tevere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento