menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cappotto da 5mila euro sparisce dal ristorante: denunciata aspirante avvocato

Individuata grazie alle immagini delle telecamere e alle indagini dei bambini e dei ragazzi presenti al ristorante: ecco chi è

La strana storia del cappotto da 5mila euro rubato in un ristorante di Assisi. La proprietaria, una professionista di Bastia Umbra, stava trascorrendo una serata insieme ai figli e agli amici. Prima di sedersi al tavolo, ha appeso il cappotto in puro cachemire con inserti in visone sull’appendiabito del ristorante.

Conclusa la cena, il suo prezioso cappotto del valore di più di 5000 euro era scomparso. La ladra? Secondo al polizia si tratta di una 32enne insospettabile. Ma andiamo con ordine.

Ad avviare le prime indagini, spiega la polizia, sono stati i bambini presenti alla cena. Dei veri e propri provetti detective. Due bambine si sono accorte di una donna che è uscita dal locale con un cappotto indosso e uno in mano. E in compagnia di un uomo. Un altro dei bambini che stava giocando nei pressi della cassa al momento di pagare il conto della cena aveva visto la signora bionda che, con fare sospetto, faceva capolino da un muro divisorio.

A quel punto, l’altro figlio adolescente della donna è corso fuori dal ristorante per cercare di fermare la ladra e fortunatamente è riuscito ad intravedere, mentre si allontanava dal vicino parcheggio pubblico, la donna bionda seduta al lato passeggero anteriore di un‘auto di colore grigio della quale è riuscito a memorizzare la targa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento