menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capitini, con due mosse di karate lo mette ko: studentessa batte scippatore

Non sempre vincono i cattivi portandosi via il bottino. Ventiquattro ore fa una 17enne, esperta in arti marziali, ha messo in fuga un balordo mascherato che pensava di aver trovato una presa facile,facile

Sono bastate due mosse di karate, ben assestate, per mettere al tappetto lo scippatore - con il volto travisato - che aveva cercato di bloccarla nella zona dell'istituto Capitini intorno alle 9 dello scorso 28 novembre.  Lei, una studentessa di 17 anni, non ci ha pensato due volte a mettere in pratica quelle mosse imparate sulla palestra di Ponte Felcino con l'associazione sportiva Naha-Te.

Un uno-due che ha reso innocuo lo scippatore rimasto sul freddo asfalto. La storia è stata raccontata nell'edizione cartacea del Corriere dell'Umbria. A quanto sembra lo scippatore, una volta individuata la minorenne, aveva provato a derubarla del cellulare e del portafogli ma la reazione è stata all'altezza dell'assalto. Lo scippatore si è dato alla fuga e forse ci penserà due volte prima di tornare in azione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento