Cronaca

Suv provoca incidente, ferito 17enne: il conducente scappa e fa perdere le tracce

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di risalire al pirata della strada, un 26enne denunciato per omissione di soccorso e lesioni. Denunciata in concorso anche una donna che era in auto con lui

Fuga ed omissione di soccorso. Sono queste le accuse mosse ad una coppia di Assisi che la notte dello scorso 9 marzo ha provocato un incidente con il Suv, per poi allontanarsi senza neppure prestare soccorso ai due giovani. Alla guida di un’Alfa Romeo Stelvio, un 26enne che stava viaggiando ad alta velocità in via Intornofosso, a Cannara quando ha provocato l’incidente coinvolgendo un Ape car 50 con a bordo due minorenni. Ad avere la peggio è stato un 17enne di Bevagna che ha riportato alcune lesioni con sette giorni di prognosi. A seguito del sinistro, però, né il conducente del Suv né il passeggero a bordo – una donna di 27 anni – si sono fermati per accertarsi delle condizioni dei ragazzi che sono comunque riusciti ad annotare alcuni numeri di targa dell’auto.

Per far luce sul brutto episodio, sono state subito avviate le indagini da parte dei carabinieri della stazione di Cannara che sono riusciti a risalire all’auto, noleggiata con contratto a lungo termine presso un’azienda valdaostana. Da lì i militari dell’Arma hanno poi individuato il pirata della strada, responsabile della fuga, che ha ammesso le proprie responsabilità. Per lui è quindi scattata una denuncia alla procura di Spoleto per lesioni personali e denunciato a piede libero per fuga ed omissione di soccorso con la conseguente sospensione della patente di guida fino a cinque anni. La donna che viaggiava in auto con lui, è stata invece denunciata in concorso per non aver prestato soccorso e per non aver chiamato le autorità competenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suv provoca incidente, ferito 17enne: il conducente scappa e fa perdere le tracce

PerugiaToday è in caricamento