Cani uccisi e gettati dalla finestra, domani il giorno della protesta: da tutta Italia a Foligno

Il tam tam sui social è partito ormai da settimane e domani - si parla di 500 animalisti in arrivo - è il grande giorno. La Polizia Municipale ha ribadito a Perugiatoday.it che la manifestazione-corteo è stata autorizzata

Da Roma, ma anche da Napoli e dal nord, in partenza da Verona. Tanti animalisti, guidati da associazioni e dal Partito Animalista Europeo, arriveranno alla stazione di Foligno per manifestare domani pomeriggio - dalle 14 alle 17 - contro l'uomo accusato di aver gettato dalla finesta 4 suoi cani, di cui tre cuccioli. Si manifesta per chiedere giustizia e una pena esemplare. Ma la prima vittoria gli animalisti l'hanno già incassata: la Polizia, come da loro richiesto, ha sequestrato il pitbull che era ancora sotto la sua gestione.

L'uomo è stato già visitato dalla Iene dato che si è sempre dichiarato innocente senza spiegare però il perchè di quel lancio proprio dalla sua abitazione. Il tam tam sui social è partito ormai da settimane e domani - si parla di 500 animalisti in arrivo - è il grande giorno. La Polizia Municipale ha ribadito a Perugiatoday.it che la manifestazione-corteo è stata autorizzata e gli animalisti e cittadini indignati avranno a disposizione ben due piazze: quella di via Garibaldi e via della Repubblica.

Dal partito animalista hanno fatto sapere che "la segreteria in queste ore è in tilt per le tante conferme di adesioni all'evento di Foligno del 4 novembre". In rete sono stati fotografati anche gli striscioni che domani sfileranno per vie della città della Quintana: "Giustizia per tutti gli animali". E c'è chi vuole andare direttamente sotto casa dell'uomo accusato di aver ucciso i suoi cani... per far sentire meglio la propria indignazione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento