menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condanna esemplare per pusher che ha venduto dose killer: 7 anni di carcere

Ci sono quasi 4 anni di indagine e processo per inchiodare un tunisino 30enne che è stato riconosciuto colpevole dal Tribunale di Perugia. Nel 2010 perse la vita un uomo di Massa Martana

Condanna a 7 anni e 30mila euro di risarcimento. E questo quello che dovrà scontare uno spacciatore 30enne tunisino che è stato accertato dal Tribunale di Perugia aver venduto una dose di eroina, tagliata male e quindi mortale, ad un uomo di massa martana che era stato ritrovato privo di vita nella sua abitazione il 16 luglio del 2010. Quasi quattro anni dopo è stato possibile accertare lo spacciatore che aveva ceduto l'ultima dose al poveretto.

Il Giudice Daniele Cenci ha ritenuto valida la ricostruzione fatta dagli inquirenti e soprattutto ricostruita dalle forze dell'ordine. Un lavoro difficile fatto di schede telefoniche utilizzate per lo spacci da più individui, testimonianze di assuntori amici della vittima e anche la ricostruzione dei flussi di droga che si muovono di piazza in piazza a Perugia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento