Interviene per difendere una donna aggredita, ma viene picchiato: cancelliere finisce in ospedale

Anche la signora è stata portata al Pronto soccorso. L'aggressore sarebbe un uomo conosciuto alla forze dell'ordine e già protagonista di episodi simili

Un uomo di 42 anni, un cancelliere del Tribunale di Perugia, è stata malmenato da un altro uomo dopo essersi fermato, in zona Tre Archi, per soccorrere una donna in difficoltà.

Il 42enne è stato picchiato e ricoverato in ospedale con ferite al volto, con frattura delle ossa nasali e dello zigomo. L’altra vittima, una giovane donna straniera, ha riportato lesioni giudicate guaribili in venti giorni.

Secondo una prima descrizione il cancelliere si stava recando al lavoro quando è incappato nell’aggressione alla donna. È subito intervenuto cercando di difendere la vittima dall’uomo (si tratterebbe di un personaggio noto alle forze dell’ordine e già protagonista di episodi simili in città e che in questo momento sarebbe stato fermato e interrogato). L’aggressore ha rivolto la violenza contro l’uomo e lo ha colpito più volte con forza.

“Entrambi i feriti sono stati trasportati al Pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia – si legge in una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda ospedaliera - dove il medico di turno, dottor Massimo Siciliani, ha disposto le prime cure. Dagli accertamenti strumentali è emersa la gravità delle fratture per cui i medici hanno deciso di intervenire prontamente sottoponendo l’uomo ad intervento chirurgico da parte dell’equipe della struttura maxillo facciale. L’uomo ha avuto una prognosi di 40 giorni, la donna, di origine ucraina, anch’essa ricoverata, di 20. Alle operazioni di messa in sicurezza del paziente ha collaborato anche il personale infermieristico coordinato da Damiano Delli Poggi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo l’aggressione il procuratore generale della Corte d’appello di Perugia Fausto Cardella si è recato in ospedale a portare solidarietà ai due feriti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento