rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

Perugino sorpreso dai carabinieri mentre elimina il divieto di svolta a sinistra a Porta Eburnea. Condannato con decreto penale a pagare 300 euro per danneggiamento

Decreto penale di condanna a trecento euro di ammenda “per aver imbrattato la linea segnaletica orizzontale continua in via Fiorenzo di Lorenzo all’altezza di Porta Eburnea, verniciandola con pittura di colore nero a strisce, di modo da far apparire come consentita la svolta in Porta Eburnea dalla corsia di via di Lorenzo diretta a piazza Partigiani”.

L’episodio è stato rilevato e contestato il 9 maggio del 2014 da una pattuglia di Carabinieri verso le 21.50. I militari in transito lungo la strada notavano “una persona china sulla strada che stava pitturando l’asfalto”. I Carabinieri si fermavano e chiedeva all’uomo cosa stesse facendo e la risposta era: “Sto togliendo qualcosa dall’asfalto”.

I militari scendevano dall’auto di servizio, non convinti dalla risposta, e appuravano che l’uomo “oltre alle mani e le scarpe sporche di vernice, teneva in mano un barattolo di vernice nera avvolto in una busta di cellophane bianca e all’interno un pennello”.

Passando ad osservare l’asfalto i Carabinieri notavano che “la striscia bianca longitudinale continua della corsia destra di marcia in direzione della galleria Kennedy, era stata pitturata di colore nero in modo che sembrasse tratteggiata e non più continua, constatando che la vernice era ancora fresca”.

L’uomo, messo alle strette, ammetteva di essere l’artefice del gesto “infastidito dal fatto che ogni giorno per svoltare a sinistra e imboccare Porta Eburnea per andare a casa sua in via … doveva arrivare fino a piazza Partigiani e tornare indietro, visto il divieto di svolta a sinistra”.

Il barattolo di vernice nera e il pennello sono stati sequestrati e l’uomo denunciato per danneggiamento, da cui discende il decreto penale di condanna e la prossima opposizione tramite l’avvocato Giuseppe De Lio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

PerugiaToday è in caricamento