menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Campo di Marte, arrestata pericolosa latitante: il suo clan specializzato in furti e prostituzione

Gli agenti del Posto di Polizia “Centro Storico” si sono imbattuti in Via Campo di Marte in due giovani donne romene che hanno tentato la fuga. Una di loro era membro di uno dei peggiori clan criminali che operavano nel capoluogo

Gli agenti del Posto di Polizia “Centro Storico” si sono imbattuti in Via Campo di Marte in due giovani donne romene. Alla vista della Polizia le due ragazze avessero cercato di allontanarsi, gli agenti non se le sono lasciate sfuggire, dopodiché hanno proceduto alla loro identificazione.

In questo modo, mentre sul conto della prima non è emerso nulla di rilevante, è invece emerso un provvedimento che interessava la seconda romena. In particolare, la ragazza, classe 1988, era ricercata sin dal 2014, quando è risultata destinataria di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. di Perugia.

Il provvedimento è il frutto di pesantissimi addebiti rivolti nei suoi confronti dalla magistratura perugina: la giovane è infatti accusata di aver fatto parte di un clan criminale dedito allo sfruttamento della prostituzione, traffico di 
sostanze stupefacenti, estorsione, usura, ricettazione, nonché di una lunga serie di furti. La Polizia ha accompagnato la rumena al carcere di Capanne.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento