menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una sigaretta gigante in pieno centro per dire basta al fumo

Si tratta, in tutta evidenza, di una cicca smorzata con decisione: immagine di sicuro impatto emotivo

Certe volte la “campagna” fa bene anche… a quelli di città. Ci riferiamo alla campagna d’informazione, e prevenzione, contro i pericoli del fumo. Tradottasi in una serie di iniziative in luoghi di educazione e socialità. Impattante, e stupefacente, l’enorme simulacro di sigaretta, collocata in via Mazzini, in adiacenza a piazza Matteotti. Un’istallazione con alla base una specie di carbone, che simula il prodotto di combustione e insieme onora il detto “Tabacco… riduce l’uomo in cenere”. Si tratta, in tutta evidenza, di una cicca smorzata con decisione: immagine di sicuro impatto emotivo.

Diversi totem informativi circondano il gigante. Vi si parla di quello che succede alla nostra bocca: alitosi, carie, parodontite, leuclopachia. Descrive gli effetti della nicotina sulla nostra mente. Racconta gli effetti negativi sulla pelle: collagene, tossine, radicali liberi. Analizza gli effetti del fumo passivo e i danni a carico dell’ambiente. Incoraggia ad eseguire la spirometria, per verificare gli effetti negativi del fumo e la conseguente riduzione della capacità polmonare.

Cosa succede ai polmoni col monossido di carbonio e il catrame che li attaccano? Quali i danni a carico del cuore: aterosclerosi, infarto, ictus, gravi problemi circolatori. L’iniziativa fa capo alla Fondazione Umberto Veronesi col brand “No smoking, be happy!” e #Spegnilultima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento