rotate-mobile
Cronaca

Calcio violento - Squalificato per due anni per una spallata all'arbitro

Le decisioni del giudice sportivo dopo le gare dei campionati dilettanti e giovanili in Umbria

La spallata all’arbitro costa la squalifica fino a giugno del 2023. È la decisione principale del giudice sportivo territoriale Marco Brusco dopo l’ultima giornata dei campionati dilettanti e giovanili dell’Umbria.

CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA

Un calciatore del Real Avigliano è stato squalificato fino al 30 giugno del 2023 “perché, al 42º del secondo tempo, subito dopo una rete segnata dalla squadra avversaria, si avvicinava all'arbitro di corsa e lo colpiva violentemente con una spallata, così da farlo barcollare (pur senza farlo cadere) e provocandogli lieve dolore”.

CAMPIONATO ECCELLENZA

Anche gli arbitri sbagliano, ma in questo caso l’errore non ha compromesso la gara, quindi il giudice sportivo ha respinto il ricorso del Massa Martana che voleva la vittoria a tavolino perché l’arbitro non ha espulso un giocatore dopo il secondo cartellino giallo.

Per la giustizia sportiva non vi è alcun dubbio “circa l'avvenuta concretizzazione di un errore tecnico da parte dell'arbitro il quale, pur avendo ammonito per due volte il calciatore ..., non ha proceduto alla conseguente espulsione”. Lo stesso arbitro, però, ha riferito di aver “notificato verbalmente il provvedimento di espulsione per non interrompere il gioco”. L’errore, però, “si è concretizzato nei minuti di recupero della gara ma, soprattutto, il calciatore non ha mai fatto rientro in campo”. Ne consegue la dichiarazione di regolarità della gara.

Decisa una multa di 70 euro per il Sant’Arcangelo per la “presenza di un estraneo nel recinto spogliatoi che offende il direttore di gara.

CAMPIONATO JUNIORES UNDER 19 REGIONALI A2

Ammenda di 100 euro per l’Olimpia Pantalla per la “presenza di un estraneo nel recinto degli spoiatoi che offende e minaccia il direttore di gara”.

Inibizione per un dirigente della stessa società, fino al 3 dicembre del 2021 “per comportamento reiteratamente protestatario ed irriguardoso nei confronti dell'arbitro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio violento - Squalificato per due anni per una spallata all'arbitro

PerugiaToday è in caricamento